Federazione Ticinese Karate-do

Cerca

Vai ai contenuti

Kumite

Karate > Goju Ryu

IL KUMITE
Vari sono i metodi di combattimento utilizzati dalle varie correnti dello stile Goju-Ryu.
Punto d’incontro di questi metodi di kumite (letteralmente: “mani incrociate”) sta nella concezione del combattimento stesso. Infatti l’idea di combattimento del Goju-Ryu rispecchia appieno le origini del Karatè stesso, ossia quello dell’autodifesa. Il kumite del Goju-Ryu è caratterizzato da posizioni corte (Nekoashi-Dachi, Sanchin-Dachi,…) e da una distanza di combattimento ravvicinata, propria dell’autodifesa.

Tra i vari metodi di kumite possiamo sicuramente citare:

Kumite-no-Unsoku
Nel Kumite-no-Unsoku vengono allenate le tecniche di base (Kihon) di braccia e gambe in situazione di combattimento. L’automatizzazione e la precisione delle tecniche vengono aumentate.

Yakusoku-Kumite
Qui vengono esercitate varie combinazioni di combattimento basate sui Kihon-no-Unsoku (combinazioni di tecniche di base). Gli attacchi e le parate sono prestabiliti. La ricerca del timing ideale è il tema centrale di questa forma di combattimento.

Jiyu Kumite
Combattimento libero. Esso include anche il kumite sportivo. Le tecniche non vengono prefissate e i due contendenti agiscono liberamente. Uno sviluppo ottimale delle capacità di reazione e di anticipazione è fondamentale per un’azione ottimale.

Home Page | News | FTK | Karate | Affiliati FTK | Contatti FTK | Links | Mappa del sito


Menu di sezione:


Torna ai contenuti | Torna al menu